fbpx

Reiki

Reiki

L’energia universale che passa dalle mani

Reiki

Il Reiki è un’antica tecnica di guarigione che ha avuto origine in Giappone nel 1800. Da lì si è poi diffusa fino ad arrivare in occidente, e quindi anche in Italia, dove ormai conta un gran numero di praticanti, essendo stata riconosciuta anche come una benefica terapia da affiancare alle cure mediche tradizionali, per migliorare le condizioni di salute delle persone che vi sono sottoposte.

Come spiega efficacemente Gianluigi Costa, Presidente e Responsabile didattico dell’Associazione Italiana Reiki, che dal 2006 si adopera per la divulgazione e la sperimentazione del metodo tradizionale giapponese presso aziende ospedaliere e sanitarie, per comprendere la portata dei benefici del Reiki bisogna partire proprio dal significato delle due sillabe che ne compongono il nome: Rei, energia primordiale, principio divino dal quale è scaturito il Big Bang e che ha portato alla creazione dell'universo in tutte le sue manifestazioni (Ki). Il Ki infatti indica l'energia vitale universale intrinseca, che non si vede ma esiste in ogni individuo. Energia universale che si trasmette di essere in essere, che passa dalle mani e permea di sé le persone che la ricevono.

I benefici del Reiki

Il Reiki è capace di risvegliare risorse potenziali nascoste, alleggerire gli stati d'animo negativi, facilitare l'intuizione e sviluppare capacità sconosciute.
In particolare:
- rilassa, armonizza, nutre e trasforma mobilitando l'uomo interiormente;
- attiva e bilancia i chakra apportando miglioramenti in ogni aspetto della vita;
- distende la muscolatura contratta, scioglie le tensioni fisiche e regolarizza la pressione, svolgendo un'azione benefica sul sistema nervoso, linfatico ed endocrino;
- riporta in contatto con i propri sentimenti e la propria vera essenza;
- riduce lo stress.

Il trattamento non si basa sul contatto, le mani fungono soltanto da canalizzatori di energia che, in questo modo, aiuta a riequilibrare l’organismo donando benessere.

L’apprendimento di questa pratica si basa su tre livelli:

- nel primo livello si acquisiscono le basi fondamentali per fare Reiki e, attraverso una tecnica precisa, il Maestro Reiki attiva il flusso di energia dell'allievo;
- il secondo livello insegna i simboli e i segni specifici da applicare sugli altri in modo da agire direttamente sulla sfera mentale/emotiva;
- nel terzo livello si apprendono le tecniche del Reiki Spirituale e dell'Allineamento Reiki, che aiutano a recuperare forza e stabilità interiore e a riallineare corpo, mente e spirito, entrando in contatto con la parte più profonda di se stessi.

Solo un Master Reiki possiede il dono di trasmettere Reiki agli altri, attraverso un ulteriore livello che serve proprio ad abilitare all’insegnamento.

orari


LEGGI TUTTI GLI ORARI DEI CORSI